Air Jordan 6 Infrared

Classico Air Jordan 6 Infrared - Risparmia il 10% su ogni ordine. Oltre 1000 stili sono in liquidazione.

Il design innovativo della seconda maglia unisce il bianco, colore tradizionale per le trasferte, al rosso della bella stagione europea del 2009-2010, terminata nel derby di Champions League contro il Lione ai quarti di finale, La V rossa è accompagnata da due bande orizzontali dello stesso colore, Pantaloncini e calzettoni sono bianchi con dettagli rossi, La terza maglia è già nota, infatti la società ha deciso di mantenere quella realizzata per i 130 anni di vita, Cosa ne pensate dei nuovi completi air jordan 6 infrared per i girondini?.

Settimana ricca di maglie, dalla Serie A al campionato dilettanti, passando per serie Bwin e Lega Pro: Per partecipare:  Live Onlus su eBay Una bella maglia del Chievo scambiata da Chiellini è il pezzo forte della settimana, non air jordan 6 infrared mancano altri oggetti per gli appassionati: Per partecipare: Quanto Vale il Tuo Idolo su eBay –.

Nella prossima stagione 2011-2012 il Celtic avrà una terza maglia che renderà omaggio alla storia del club, ma con un design molto innovativo creato da Nike, Maglia gialla con strisce orizzontali nere che a metà diventano più grandi, creando una sorta di effetto a scacchi, air jordan 6 infrared Proprio questo è il collegamento con il passato, infatti Nike ha voluto ricordare la casacca da trasferta del 1926-1927, Un’ispirazione piuttosto forzata, Girocollo nero, swoosh bianco a destra, stemma societario sul cuore e sponsor Tennent’s sono gli altri elementi della maglia, Sul retro, sotto il colletto, è stampato il nome del team: Celtic..

Il kit è completato da calzoncini neri e calzettoni gialli con risvolto nero. Qualcuno ha scritto che così vestiti i calciatori sembrano delle api giganti, il paragone regge. Voi cosa ne pensate di questa ennesima divisa innovativa di Nike?

Nike e Paris Saint-Germain hanno presentato la divisa away per la stagione 2011-2012: un buon connubio tra tradizione e innovazione, La air jordan 6 infrared maglia è bianca e vede il ritorno della banda rossa con bordi blu, ma a differenza dal passato, non in verticale, bensì orizzontale all’altezza del petto, Dunque una reinterpretazione della versione bianca del modello Hechter, che ha caratterizzato le maglie da trasferta del Paris Saint-Germain in particolar modo a metà anni ’90. La divisa si completa con calzoncini e calzettoni bianchi, Chissà se i tifosi parigini, ultimamente molto critici nei confronti della Nike, apprezzeranno questa novità..

Dietro il colletto è presente la scritta PSG, in stile urban-graffiti, un modo per sottolineare il rapporto viscerale tra il club e la cultura cittadina. Vi piace la nuova maglia da trasferta dei parigini?

A grande richiesta degli stessi tifosi, torna un classico per le maglie da trasferta del Manchester City : la casacca rossonera a strisce verticali, resa immortale tra il 1969 ed il 1970, quando i Citizen conquistarono FA Cup, Coppa di Lega e Coppa delle Coppe, Ed è un ritorno in stile Tailored by Umbro, semplice, fedele al classico, ma al tempo stesso reinterpretato con personalità, Cinque strisce nere e quattro rosse come nel 1969, Colletto a girocollo nero con un inserto dello stesso colore alla base che crea un po’ di movimento, Calzoncini e calzettoni completamente neri, quest’ultimi air jordan 6 infrared con due strisce orizzontali rosse, senza alcun logo, L’elemento di rottura rispetto al passato è rappresentato dalle strisce delle maniche, parallele a quelle del corpo, in modo da creare continuità di strisce verticali quando i giocatori si abbracciano o esultano a braccia aperte, Soluzione vista recentemente nelle maglie palate prodotte da Puma dal 2006, Peccato però che nella versione a maniche lunghe gli avambracci sono completamente neri, Grave pecca a mio avviso..

Logo Umbro, sponsor Etihad Airways e altri dettagli della maglia sono di colore giallo, mentre nomi e numeri sono bianchi, La nuova maglia si aggiunge alla lunga lista di riproposizioni della divisa rossonera proposte dal 1979 ad oggi, da tutti gli sponsor tecnici succedutisi al fianco del Manchester City: alcune buone, altre meno, Tornando alle strisce delle maniche, c’è anche un altro air jordan 6 infrared precedente storico, sempre con gli stessi colori: la maglia del Milan 1985-1986, sponsor tecnico Gianni Rivera, passata di recente nello studio di Come una seconda pelle, Ed ecco per voi un’anteprima della prossima puntata che verrà pubblicata..



Messaggi Recenti