Felpa Puma Uomo

Classico Felpa Puma Uomo - Risparmia il 10% su ogni ordine. Oltre 1000 stili sono in liquidazione.

Doppiopetto È un tipo di abbottonatura usata per le giacche felpa puma uomo eleganti e per alcuni modelli di cappotti, È fatta dalla sovrapposizione delle due parti davanti della giacca e si chiude con due file di bottoni, per un totale di sei, L’attore Damian Lewis in doppiopetto, (Joel Ryan/Invision/AP) Grisaglia Tessuto di lana pettinata non troppo pesante che è fatto alternando nella trama e nell’ordito fili chiari a fili scuri, ottenendo un effetto sale e pepe appena percepito, Solitamente si trova nelle tonalità del grigio e viene usato per i completi da uomo, È considerato uno dei tessuti simbolo di Giorgio Armani..

Husky La famosa giacca in tessuto trapuntato leggero (solitamente) verde bottiglia, chiusa da cinque bottoni a pressione, con bordi e colletto in velluto marrone, Si chiama così per l’azienda Husky, fondata da Steve Gulyas a Tostok, un piccolo paese in Gran Bretagna, ( Mango ) Montgomery È un cappotto in panno di lana con cappuccio ed è famoso perché si chiude con dei particolari bottoni lunghi chiamati alamari, Si chiama così perché veniva utilizzato durante la seconda Guerra Mondiale dal capo dell’esercito britannico, il generale B.L, Montgomery, e dagli uomini della marina inglese, Continua a essere molto di moda anche oggi e viene proposte in molti felpa puma uomo materiali, Un modello in montgomery alla sfilata di Ermanno Scervino, nel 2015, (Tullio M, Puglia/Getty Images).

Pied de poule Un tessuto con un disegno detto letteralmente “a zampa di gallina” solitamente in bianco e nero, Si crea tessendo assieme quattro fili chiari e quattro fili scuri, Era molto in voga negli anni Novanta e nelle ultime stagioni è stato riproposto da molti stilisti, anche in giacche e pantaloni maschili, Principe di Galles È un tessuto molto usato anche nell’abbigliamento classico maschile e si distingue per un disegno scozzese a quadri piccoli dentro a quadri più piccoli dove ci possono essere anche combinazioni di righe o di pied de poule stilizzato, Può essere in bianco e nero oppure sulle tonalità del grigio e del marrone, Si chiama così perché fu voluto dal principe di Galles, quello che felpa puma uomo sarebbe poi diventato Edoardo VIII d’Inghilterra..

Stone Washed Significa letteralmente “lavato con le pietre” ed è un trattamento che viene fatto su tessuti di cotone, soprattutto jeans, che vengono lavati con la pietra pomice. Serve per ottenere quell’effetto consumato tipico dei pantaloni o delle giacche più casual. Levi’s Tweed È un tipo di tessuto in lana un po’ ruvida e a puntini di diversi colori. Può essere in fantasie a spina di pesce o in pied de poule ed è usato per pantaloni da uomo o giacconi pesanti. Tweed è il nome di un fiume della Scozia del sud, nelle cui vallate veniva realizzato a mano questo particolare tessuto.

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo, E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove, Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post, Per cominciare: la famosa newsletter felpa puma uomo quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli, È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post, È un modo per esserci, quando ci si conta..

Comincia oggi a Firenze uno degli eventi di moda più importanti del mondo: cos'è, che storia ha, perché si chiama così e cos'ha di diverso dalle sfilate di Milano E le righe? E il pied de poule? La storia di alcune fantasie di tessuti che indossiamo ogni giorno, senza sapere perché Che ha aperto come ogni anno la stagione delle sfilate: c'erano modelli con finti tatuaggi e spille da balia in faccia, lumache, farfalle e le solite creazioni pop di Moschino

Dall’8 all’11 gennaio si è tenuta a Londra la London Collections Men, ovvero la settimana della moda maschile inglese, in cui sono state presentate le collezioni di stilisti e felpa puma uomo marchi britannici – e alcuni stranieri – per l’autunno/inverno 2016-17, La settimana di Londra apre ogni anno la stagione delle sfilate maschili ed è seguita da Pitti Uomo a Firenze, da Milano Moda Uomo, dalla Settimana della moda maschile di Parigi e poi – novità dell’anno scorso – da quella di New York..

Le collezioni di cui si è parlato di più sono quelle di Alexander McQueen, disegnata da Sarah Burton, e J.W, Anderson (disegnata da Jonathan Anderson ) che, come ha spiegato Rebecca Gonsalves sull’ Independent, si sono entrambi ispirati al mondo animale: McQueen alle farfalle e Anderson alle lumache, Sono girate molto anche le foto dei modelli di McQueen con una particolare felpa puma uomo spilla da balia inserita in bocca che sembra trafigga la guancia (stessa cosa per i modelli del marchio SEAN SUEN, che avevano anche finti tatuaggi disegnati nel backstage)..



Messaggi Recenti